È stato emesso un mandato di arresto per il capo di Kansas City Rashee Rice in relazione a un incidente ad alta velocità a Dallas.

UN Mandato di arresto Rashee Rice, ricevitore dei Kansas City Chiefs vincitori del Super Bowl, ha ricevuto il premio in relazione a un incidente ad alta velocità avvenuto a Dallas il mese scorso.

Secondo il suo avvocato, Rice era alla guida della Lamborghini precipitata il 30 marzo. Utilizzando i social media all’inizio di questo mese, l’atleta ha affermato di “assumersi la piena responsabilità del mio ruolo in questa faccenda”.

Mercoledì, la polizia di Dallas ha annunciato che era stato emesso un mandato di arresto nei confronti di Rice accusandolo di aggressione aggravata, percosse con lesioni gravi e sei capi di imputazione per percosse.

La polizia ha detto che gli investigatori hanno scoperto che Rice e un altro conducente hanno accelerato con i loro due veicoli nella corsia di sinistra della North Central Expressway, “provocando una collisione con reazione a catena che ha coinvolto altri quattro veicoli”.

Non sono stati segnalati feriti gravi a seguito dell’incidente, ma due persone sono state curate sul posto e altre due sono state portate in un ospedale locale, ha detto la polizia.

Mercoledì è stato emesso un mandato di arresto anche per il secondo conducente, accusato di aggressione aggravata, collisione con gravi lesioni personali e sei collisioni con lesioni.

Né la Rice né l’altro presunto conducente erano in custodia mercoledì sera, e i passeggeri delle loro auto non verranno accusati, ha detto la polizia.

Lo ha detto in precedenza la polizia Notizie del mattino di Dallas I piloti erano su una Corvette e una Lamborghini. Hanno detto che la Lamborghini ha sterzato sulla spalla e si è schiantata contro lo spartitraffico dell’autostrada, e gli occupanti di entrambe le auto “sono fuggiti dalla scena senza fermarsi per determinare se qualcuno avesse bisogno di cure mediche o per fornire le proprie informazioni”.

READ  Hang Seng rimbalza del 2%; L'inflazione australiana ha raggiunto il massimo da 32 anni

L’avvocato di Rice e il senatore dello stato del Texas Royce West non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento mercoledì sera, ma in precedenza avevano affermato che il suo cliente stava collaborando con le autorità.

La Rice si è scusata per il suo ruolo nell’incidente in un post su Instagram, dicendo: “Mi assumo la piena responsabilità del mio ruolo in questa faccenda”.

In un post su Instagram ha affermato che “continuerà a collaborare con le autorità necessarie” e “mi scuso con tutte le persone colpite dall’incidente di sabato”.

Rice, 23 anni, è cresciuto a Dallas ed è stato scelto dai Kansas City Chiefs nel secondo round del Draft NFL 2023 e ha aiutato la squadra a vincere un’altra vittoria del Super Bowl a febbraio.

West in precedenza aveva detto di non aver ancora parlato con la squadra dell’incidente e che i Chiefs non avevano commentato l’incidente.

Ma il presidente dei Chiefs Mark Donovan aveva precedentemente detto alla stazione radio KCMO di Kansas City, Missouri, che la franchigia sta monitorando gli sviluppi del caso.

“In tutte queste situazioni, bisogna aspettare finché non si hanno tutti i fatti e, ovviamente, non abbiamo tutti i fatti a questo punto”, ha detto Donovan. “L’unico fatto confortante che abbiamo è che c’è stato un incidente con più auto a Dallas, in Texas. Fortunatamente, nessuno sembra essere ferito e dobbiamo essere grati per questo. Saremo lì. Ci riuniremo i fatti e agire di conseguenza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *