È morto a 76 anni Jimmy Buffett, il famoso cantante di ‘Margaritaville’

Il leggendario cantautore Jimmy Buffett è meglio conosciuto per la sua canzone “Margaritaville”, si legge in una dichiarazione pubblicata sabato sul suo sito web e sui canali dei social media. Ha 76 anni.

“Jimmy è morto pacificamente la notte del 1 settembre circondato dalla sua famiglia, dai suoi amici, dalla musica e dai cani”, si legge nella nota.

“Ha vissuto la sua vita come una canzone fino al suo ultimo respiro e mancherà moltissimo a molti”, ha aggiunto.

“Margaritaville”, la canzone più riconoscibile di Buffett, ha ispirato ristoranti e resort e ha contribuito a rendere Buffett milionario. Nel 2016 si è classificato al 13° posto nella lista delle celebrità più ricche d’America stilata da Forbes con un patrimonio netto di 550 milioni di dollari.

I tifosi sono cordialmente invitati”.Pappagalli”, ha subito reso omaggio al cantante sulla sua pagina Facebook.

“Sono molto triste. La sua musica è stata una parte importante della mia vita”, ha scritto René Wolff-Bornstein. “La musica continuerà a vivere”.

Un altro Brett Davis lo ha definito “un giorno triste”, dicendo che la musica di Buffett era “davvero parte della colonna sonora della mia vita”.

Alcuni fan hanno citato “Margaritaville”, pubblicato nel 1977 e che l’ha lanciata alla fama nazionale e alla storia della musica americana, secondo il suo sito web.

Molti hanno anche citato il collegamento con “A certain Harbour” ricordando il cantante: “Ma c’è un certo porto/ Così lontano così vicino/ Vedo i giorni scomparire/ Finalmente scomparire.”

Buffett è nato il giorno di Natale del 1946 a Pascagoula, Mississippi, sulla costa del Golfo.

Dopo aver imparato la chitarra al college, ha iniziato a suonare per le strade di New Orleans prima di formare la sua prima band, secondo una biografia sul suo sito web.

READ  Cosa guida gli incendi di Maui | Notizie AP

Successivamente si trasferì a Nashville, nel Tennessee, per lavorare per la rivista Billboard e tentò la fortuna come cantante, secondo la biografia. Ma Buffett “trovò la sua vera voce” a Key West negli anni ’70, secondo la biografia.

Il suo collega cantante country Jeff Walker la lasciò prima soggiornare nella sua casa di Coconut Grove, e poi andarono a Key West in una Packard del 1947, ha detto agli studenti laureandi dell’Università di Miami, dove ha ricevuto un dottorato onorario in musica nel maggio 2015.

“Inutile dire che la mia vita ha preso una svolta grande e meravigliosa verso il sud della Florida, e questo ha molto a che fare con il motivo per cui sono qui oggi”, ha detto, in abiti accademici.

Questo è un messaggio importante. Controlla di nuovo per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *