Azioni di Hong Kong in rialzo del 7%; I mercati asiatici sono stati contrastati prima del rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti

La Borsa di Hong Kong a Hong Kong, Cina, mercoledì 13 luglio 2022.

Paolo Yeung | Bloomberg | Belle foto

Venerdì le azioni di Hong Kong sono aumentate brevemente del 7%, mentre i titoli tecnologici e del sentimento dei consumatori sono aumentati tra le voci sulla riapertura della Cina. Un rapporto secondo cui le sonde statunitensi sugli audit delle società cinesi sono state completate più velocemente del previsto.

Il Indice Hang Seng All’ultimo 6,84%, l’indice Hang Seng Tech è salito del 9,28%. Le azioni della città stanno reagendo alla speculazione secondo cui è probabile che la Cina riapra poiché le politiche zero-covid continuano a trascinare l’economia.

Nella Cina continentale, il Indice composito di Shanghai 2,54% in più Componente di Shenzhen Guadagnato il 3,366%.

Stefanie Holtze-Jen, APAC CIO di Deutsche Bank, ha affermato che la riapertura della Cina è ancora incerta, ma “è emozionante vedere arrivare queste voci”.

“Il mercato pensa che se c’è fumo, ci deve essere fuoco”, ha detto, notando annunci sulla prossima maratona di Shanghai e articoli sul quotidiano del Partito comunista cinese, il People’s Daily, per i cambiamenti di tono.

Ha anche detto a “Capital Connection” della CNBC che sta prestando maggiore attenzione agli incontri economici a dicembre.

Altri mercati dell’Asia-Pacifico hanno seguito l’approccio della banca centrale 75 punti base Aspettatevi un aumento dei tassi di interesse e un rapporto sul lavoro.

del Giappone Nicky 225 Giovedì è sceso dell’1,75% dopo le vacanze. Il Topix è sceso dell’1,37%. In Corea del Sud, il Cosby 0,48% aggiunto. Il più ampio indice MSCI delle azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è stato del 2,6% in più.

READ  I colpi di richiamo del coronavirus per gli under 50 sono stati sospesi durante la spinta verso un nuovo vaccino accelerato

dell’Australia S&P/ASX 200 In aumento dello 0,5%. Banca di riserva dell’Australia Venerdì ha rilasciato la sua dichiarazione di politica fiscale.

Le valute dell’Asia-Pacifico si sono rafforzate Indice del dollaro USA scivolato via

Il rapporto mensile sull’occupazione negli Stati Uniti dovrebbe essere pubblicato più tardi. Gli economisti prevedono che in ottobre verranno aggiunti 205.000 posti di lavoro. E il Dow Jones prevede che il tasso di disoccupazione sarà del 3,5%.

Durante la notte, le azioni statunitensi sono scese Quarta sessione consecutiva. La media industriale del Dow Jones ha chiuso in ribasso di 146,51 punti, o dello 0,46%, a 32.001,25. L’S&P 500 ha perso l’1,06% a 3.719,89 e il Nasdaq Composite l’1,73% a 10.342,94.

—Samantha Subin e Carmen Reinigke della CNBC hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.