Almeno 24 persone, compresi bambini, sono morte in un incendio nel Gujarat indiano notizia

Un incendio è scoppiato in un luogo di intrattenimento per famiglie nel distretto di Rajkot nel Gujarat.

Un incendio in un resort per famiglie nello stato del Gujarat, nell’India occidentale, ha ucciso almeno 24 persone, tra cui diversi bambini, ha detto un funzionario governativo.

Il sindaco locale ha detto a Reuters che il bilancio delle vittime dovrebbe aumentare poiché le operazioni di salvataggio continuavano sulla scena nel distretto di Rajkot sabato sera.

“Il nostro focus è sulle operazioni di salvataggio e sul salvataggio di vite umane. Assicureremo un’azione rigorosa contro i responsabili di questo incidente”, ha affermato il sindaco Nayana Bethadia.

L’ufficiale dei vigili del fuoco di Rajkot Ilesh Kher ha detto ai giornalisti che più di 300 persone erano all’interno dell’edificio a due piani del parco divertimenti e tematico TRP poiché era un fine settimana festivo.

Un edificio improvvisato vicino all’ingresso è crollato, rendendo difficile l’uscita delle persone, lasciandole intrappolate.

“L’incendio si è propagato rapidamente a causa del materiale combustibile”, ha detto.

Le immagini televisive hanno mostrato un grande incendio che ha inghiottito la TRP Sports Zone e spesse nuvole di fumo emanate dal sito. L’intero edificio è stato distrutto dal fuoco.

Un funzionario di polizia dell’ospedale civile locale ha detto che alcuni dei corpi sono stati bruciati in modo irriconoscibile.

Nel frattempo i vigili del fuoco hanno quasi domato l’incendio, ha riferito il capo dei vigili del fuoco del distretto IV Kher.

“La causa dell’incendio deve ancora essere determinata”, ha detto a Reuters.

Il primo ministro del Gujarat, Bhupendra Patel, ha detto che l’indagine sull’incidente è stata affidata a una squadra investigativa speciale (SIT), e resoconti televisivi hanno riferito che la polizia di Rajkot ha arrestato due persone in relazione all’incidente.

READ  Bankman-Fried, i dirigenti di FTX hanno ricevuto miliardi in prestiti nascosti, afferma l'ex CEO di Alameda

Lo stato d’origine del primo ministro indiano Narendra Modi è il Gujarat.

In un post sulla piattaforma social X, Modi ha affermato di essere “profondamente rattristato dall’incendio di Rajkot” e che l’amministrazione locale sta lavorando per aiutare le vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *