Adattarsi per rendere il business più “agile” con i cambiamenti del mercato

  • “Riteniamo che ciò consentirà a tutte le nostre aziende di diventare più agili, migliorare il processo decisionale aziendale e rispondere più rapidamente ai cambiamenti del mercato”, ha dichiarato il CEO Daniel Zhang agli investitori.
  • Le azioni di Alibaba, quotata a Hong Kong, sono aumentate di quasi il 3% nel mercato aperto un’ora dopo la chiamata.

La repressione normativa della Cina sulle sue società tecnologiche, in corso dal 2020, ha spazzato via circa 1 trilione di dollari dalle azioni delle maggiori società del paese, ma la ristrutturazione di Alibaba è vista come un segno che Pechino sta ammorbidendo tale posizione, hanno detto gli analisti alla CNBC.

Davide Becker | Getty Images Notizie | Belle foto

In una telefonata di giovedì, Alibaba Group ha cercato di rassicurare i suoi investitori che la sua decisione di ristrutturare e dividere l’azienda in sei unità mirava a rendere l’azienda più “agile” con i cambiamenti del mercato.

“Riteniamo che ciò consentirà a tutte le nostre aziende di diventare più agili, migliorare il processo decisionale aziendale e rispondere più rapidamente ai cambiamenti del mercato”, ha dichiarato il CEO Daniel Zhang agli investitori.

La repressione normativa della Cina sulle sue società tecnologiche, in corso dal 2020, ha spazzato via circa 1 trilione di dollari dalle azioni delle maggiori società del paese, ma la ristrutturazione di Alibaba è vista come un segno che Pechino sta ammorbidendo tale posizione, hanno detto gli analisti alla CNBC.

“Da anni enfatizziamo l’agilità e l’idea di essere un’organizzazione più agile e agile”, ha detto Zhang agli investitori durante la chiamata di giovedì, aggiungendo che il consiglio di amministrazione di Alibaba continuerà ad avere il controllo sulle sue società.

READ  Shohei Ohtani degli Angels colpisce ancora con un fuoricampo di 493 piedi

“Alibaba Group avrà la natura di una holding che sarà l’azionista di controllo di conglomerati commerciali”, ha affermato Zhang. “In qualità di azionista di controllo, il consiglio di amministrazione di Alibaba continuerà a esercitare il controllo sui consigli di amministrazione di queste nuove entità”.

Giovedì, circa un’ora dopo la chiamata, le azioni Alibaba quotate a Hong Kong sono aumentate di quasi il 3%. Mercoledì le azioni hanno chiuso in rialzo di oltre il 12% e hanno registrato il miglior giorno dall’11 novembre 2022.

Il Chief Financial Officer Toby Xu ha aggiunto che Alibaba alla fine deciderà su quali società mantenere il controllo.

“Continueremo a valutare l’importanza strategica di queste società per Alibaba e, sulla base di ciò, decideremo se mantenere o meno il controllo”, ha affermato Xu. “Sarà un’importante considerazione strategica”.

Leggi di più su tecnologia e criptovalute da CNBC Pro

Zhang ha affermato che il gruppo ha lavorato per anni alla “trasformazione” di Alibaba e che la separazione delle società alla fine avrebbe portato a un cambiamento nel suo rapporto con le sue attività.

“Uno dei grandi cambiamenti è che ogni divisione dell’azienda oggi diventerà un’entità separata, quindi il rapporto tra il gruppo e la società del gruppo aziendale cambierà”, ha affermato Zhang.

Alla domanda sulla tempistica della ristrutturazione di Alibaba, Zhang ha dichiarato: “La strategia e la pianificazione aziendale per i team aziendali inizieranno immediatamente”.

Dividere le società di Alibaba le consentirà di determinare le prestazioni di ciascuna attività, ha affermato il CFO Tony Xu.

“Riteniamo che il mercato sia la migliore cartina di tornasole, quindi ogni gruppo aziendale può perseguire raccolte fondi indipendenti e IPO quando la società è pronta dopo essere diventata pubblica”, ha affermato.

READ  Il Chelsea ha licenziato Thomas Dukel da allenatore dopo un inizio di stagione negativo

CreditSights ha affermato in una nota di mercoledì che il governo cinese potrebbe implementare strategie simili in altre grandi aziende tecnologiche.

“Pensiamo che la nuova struttura aziendale di Alibaba potrebbe essere utilizzata dai regolatori cinesi come modello per altre grandi aziende tecnologiche cinesi”, hanno scritto gli analisti Gerlina Zheng, Stephanie Sim e Hannah Ang Siu Min.

“Ci aspettiamo che la grande tecnologia cinese riduca in modo significativo le acquisizioni a causa della revisione antitrust in corso, aiutandoli a garantire denaro per il servizio del debito”, hanno scritto.

CreditSights ha mantenuto il suo rating “outperform” dopo aver annunciato i piani di ristrutturazione di Alibaba e ha affermato che i piani non avrebbero avuto un impatto importante sul credito dell’azienda.

“Vediamo un impatto a breve termine della ristrutturazione sulle metriche di credito di Alibaba, dato che tutte e sei le unità sono consolidate e controllate dal gruppo”, ha affermato CreditSides in una nota.

Leggi di più sulla Cina da CNBC Pro

Si prevede che la mossa avrà un effetto netto positivo sul credito sul gruppo più ampio.

“Pensiamo che la ristrutturazione aziendale riduca il rischio che Alibaba bruci denaro per finanziare linee di business non redditizie”, ha aggiunto la nota.

“Ci aspettiamo che la raccolta fondi azionaria separata di queste unità aziendali (comprese le IPO) contribuisca ad alleviare il cash burn di Alibaba, che a nostro avviso è un credito positivo”, ha affermato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *